Il valore di GameStop scende mentre considera la vendita di azioni


Economia /

Le azioni di GameStop stanno diminuendo di giorno in giorno, il che ha portato il negozio di videogiochi a considerare la vendita di azioni. Questi problemi economici sono legati alla cattiva gestione e alla pandemia di covid-19.

GameStop venderà le sue azioni a causa del calo del loro valore.

Le azioni di GameStop Corp sono scese drasticamente a più del 15% prima dell'inizio delle contrattazioni di ieri, il che potrebbe spingere il rivenditore a vendere alcune delle sue azioni per finanziare i piani di espansione. L'app di gioco è aumentata di oltre il 950% nel 2021 e al picco del titolo il 27 gennaio. Durante questo periodo, le azioni hanno raggiunto circa 489 dollari al pezzo.

Dopo aver discusso i risultati dell'azienda, hanno detto che stavano ancora considerando di aumentare la dimensione della vendita delle azioni di 120 milioni di dollari. Alla fine di dicembre, GameStop avrebbe evitato di vendere alcune azioni perché le politiche finanziarie americane le proibivano di vendere azioni fino a quando non avesse informato gli investitori e gli azionisti dei suoi guadagni.

Il valore scende del 25% in pochi mesi

Tuttavia, i piccoli guadagni di GameStop sono da allora diminuiti a circa il 25% del valore al 10 marzo dal 33% alla fine di febbraio, secondo le informazioni di fonti finanziarie. Le azioni della società di gioco sono scese l'ultima volta a 157 dollari.

Martedì, l'azienda ha detto di aver registrato nove vendite negative consecutive e potrebbe dover chiudere più di 500 punti vendita per minimizzare le perdite. Ha anche rifiutato di rispondere a domande e risposte, rimanendo in silenzio quando gli è stato chiesto della flessione dell'azienda. Molti attribuiscono l'esperienza negativa della società di gioco alla sua inefficienza e incapacità di crescere.

Inoltre, diversi capi sono stati accusati di non fare abbastanza per mantenere l'azienda a galla. GameStop è stata una delle migliori aziende di gioco su cui molti cittadini statunitensi hanno scommesso l'anno scorso.